Perdonare, il nuovo singolo di Nek: “Rialziamoci da terra, ripartiamo da qui!”

Arriva così, a sorpresa, con un annuncio dell’artista Mercoledì sera nel corso di una diretta Instagram,Perdonare”il nuovo singolo di Nek, in radio e su tutte le piattaforme digitali da oggi, Venerdì 10 Aprile.

Photo credits: Parole e dintorni

In questi mesi Nek stava lavorando ai brani per il suo nuovo album, la seconda parte de “Il mio gioco preferito”, ma fermarsi non sarebbe stato onesto e ha deciso di ricominciare a condividere canzoni con la gente.

«Stavo registrando un disco – ha detto Nek sui suoi social – Mi sono fermato quando è cominciato tutto questo, perché mi sembrava dura andare avanti e muovere una macchina complessa, un motore difficile da far girare, in questo momento. Alcune regole sono saltate, ma ci deve essere un modo per reinventarle e rimettere al centro le canzoni, perché al di là di logiche e dinamiche, c’è sempre e solo la musica. E le emozioni che muove nelle persone. Fermare tutto questo probabilmente non è un bene, per gli operatori del settore e per il pubblico».

Nel corso della sua diretta social, Nek ha inaspettatamente voluto fare qualche accenno, oltre a “Perdonare”, anche ad altri brani ai quali sta lavorando in vista della pubblicazione della seconda parte dell’album. Un bisogno, anche artistico, di far sentire alla gente, a maggior ragione in un periodo come questo, il frutto del proprio lavoro.

Photo credits: Parole e dintorni

“Perdonare” (distribuito da Warner Music Italy e scritto da Nek, José Louis Pagan, Diego Cantero, Valerio Carboni e Giulia Anania) è una canzone d’amore, ma soprattutto è una canzone di speranza“Rialziamoci da terra, ripartiamo da qui, se ancora due destini dicono di si. Lo so che cambierà, cambierà e se cambierà amare è perdonare, perdonare”.

«Cominciamo da qui, e poi andiamo avanti, passo dopo passo, con altra musica, altri contenuti – ha detto Nek, sempre sui suoi social – Cercherò di starvi vicino e di rendervi partecipi nei prossimi giorni di tutto quello che faremo. E credo che presto riuscirò anche a farvi sentire un album intero».

Precedente Andrà tutto bene: Elisa e Tommaso Paradiso uniti per il covid-19 Successivo Covid-19 e la crisi del settore musicale: 10 proposte per salvare la musica in Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.